blank

WindTre anche nel mese di Ottobre presenta rimodulazioni dei costi per i suoi utenti con piano attivo per la telefonia mobile. Il provider arancione continua nel suo operato che coinvolge gli ex utenti con ex brand di 3 Italia. Un nuovo scaglione di clienti sarà indirizzato sulle nuove condizioni tariffarie di WindTre.

 

WindTre, nuove regole per le tariffe ricaricabili

Il cambio delle condizioni di WindTre non interessa singole promozioni, ma bensì è rivolto ad una duplice rimodulazione per la continuità delle soglie di consumo. In questo senso, il modello preso a riferimento dal gestore arancione è simile a quello già strutturato da TIM e Vodafone.

I clienti di WindTre avranno a loro disposizione soglie senza limiti per chiamate, SMS e internet da utilizzare nel momento del rinnovo della tariffa di riferimento, in caso di mancato credito per procedere al rinnovo automatico. Il gestore applicherà un costo per le soglie di consumo senza limiti dal valore di 0,99 euro per un giorno.

Gli utenti potranno usufruire di una seconda giornata di consumi illimitati, sempre in caso di mancato credito e sempre previa pagamento a debito dal valore di 0,99 euro. Solo a partire dal terzo giorno sarà operativo il blocco del traffico in uscita. Il credito a debito degli utenti sarà recuperato in automatico da WindTre alla prima ricarica utile.

Ulteriore novità per WindTre è quella relativa alla connessione internet. I clienti infatti potranno beneficiare anche di un un Giga extra alla scadenza prematura delle soglie di consumo per la navigazione di rete. Il prezzo previsto anche in questo caso è di 0,99 euro.