blank

Il vaccino Pfizer sarà alla base della campagna di vaccinazione in Italia anche nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. La terza dose del siero anti Covid è oramai una realtà ed è destinata ad arrivare ad una fascia di popolazione sempre più ampia da qui all’inverno.

 

Pfizer, prevista la terza dose anche per gli over 18

Gli attuali protocolli del Ministero della Salute, in unione con l’Agenzia italiana del farmaco, hanno previsto la somministrazione della terza dose del vaccino Pfizer ai cittadini fragili, coloro che nel corso della pandemia hanno sviluppatori il rischio più ampio di malattia severa in grado di portare ad ospedalizzazione ed anche decesso. Allo stesso tempo, la terza dose è rivolta anche agli anziani e gli ospiti delle RSA. In particolare modo si punta ad estendere la copertura vaccinale per i cittadini che hanno completato il primo ciclo lo scorso inverno.

La terza dose di Pfizer potrebbe però estendersi anche a tutta la popolazione adulta. Proprio nella giornata di ieri, infatti, è arrivato l’ok da parte di EMA. L’ente regolatore per i farmaci in Europa ha dato il via libera ad un ulteriore richiamo per Pfizer per tutti coloro che hanno più di 18 anni. In questo modo tutti gli Stati europei potranno programmare una più ampia campagna vaccinale nelle settimane a venire.

L’ulteriore somministrazioni per il siero di Pfizer si rivela vincente per contrastare la variante Delta, più infettiva rispetto alle precedenti versioni del virus ed anche per prevenire ulteriori varianti dal Covid nei prossimi mesi.