netflix-brutte-notizie-in-italia-per-tutti-gli-abbonati

Purtroppo il fatidico momento, quello che nessuno avrebbe mai voluto dover affrontare, è arrivato. Ci sono brutte notizie in Italia per tutti gli abbonati Netflix. Una situazione che pesa a molti visto che questa è già la seconda volta. Scopriamo insieme che cosa sta facendo andare su tutte le furie i fedelissimi del servizio streaming on demand più diffuso al mondo. Ne varrà davvero la pena continuare a fruire dei suoi contenuti, o sarà meglio guardarsi attorno?

 

Netflix: sono già partiti i nuovi aumenti per il servizio di streaming on demand

Sono già partiti i nuovi aumenti per il servizio di streaming on demand più diffuso al mondo. Netflix infatti in questi giorni ha corretto e rimodulato il prezzo dei suoi abbonamenti al rialzo. Non sono stati felici i clienti che lo hanno già saputo e molti altri andranno su tutte le furie dopo aver letto questo articolo.

Non si tratta di un aumento sostanzioso, quello apportato da Netflix. Tuttavia, tenendo in considerazione l’anno, i soldi che usciranno a famiglia in più non sono di certo pochi. La società ha voluto così spiegare la decisione che non è piaciuta ai più:

Il nostro obiettivo principale è offrire un’esperienza di intrattenimento che superi le aspettative dei nostri abbonati. Stiamo aggiornando i nostri prezzi per riflettere i miglioramenti che apportiamo al nostro catalogo di film e di show e alla qualità del nostro servizio e, cosa ancora più importante, per continuare a dare più opzioni e portare valore ai nostri abbonati. Proponiamo diversi piani di abbonamento affinché ciascuno possa trovare l’opzione più soddisfacente per le proprie esigenze“.

 

Quali sono gli aumenti dell’abbonamento

Vediamo ora, in soldoni, quali sono gli aumenti applicati da Netflix all’abbonamento. Ricordiamo che il servizio si propone in tre tariffe:

  • il piano “Base” resta invariato a 7,99 euro al mese;
  • invece la tariffa “Standard” passa dagli 11,99 euro precedenti ai 12,99 euro al mese;
  • infine l’aumento più sostanzioso lo ha subito la “Premium” che anziché 15,99 euro ora costa 17,99 euro al mese.

Insomma, per chi sfrutta la tariffa top di Netflix dovrà sborsare ben 24 euro in più l’anno essendo aumenta di 2 euro al mese. Cosa farete dopo aver letto questa notizia? Aspetterete l’arrivo degli ultimi 5 episodi de La Casa di Carta 5 e poi abbandonerete il servizio, oppure nonostante tutto gli rimarrete fedeli?

FONTENetflix