sconto Bollette

Il mese di Ottobre inizia con la più temuta notizia da parte degli italiani: l’annunciato aumento delle bollette sta per diventare realtà. A partire da questi giorni, infatti, le tariffe per le forniture dell’energia elettrica e del gas si impenneranno, rispetto ai costi dello scorso mese di Settembre. La causa di quello che è un aumento dei prezzi record è da attribuire al picco dei prezzi delle materie prime utili per generare energia.

 

Bollette, ci sarà la stangata sui prezzi sino a 500 euri

Rispetto alle preventivate percentuali, l’aumento delle bollette di luce e gas è stato però calmierato dall’intervento del Governo. Il rincarirò del 40% ha subito dei tagli, grazie ad un piano di 3 miliardi che l’esecutivo ha previsto per mitigare l’aumento sui costi.

Il piano prevede per le bollette una riduzione dell’IVA (attualmente prevista al 10 e al 22%) al 5% per la componente gas. Inoltre, gli italiani potranno anche beneficiare, in base alle ultime indiscrezioni di un vero e proprio bonus energia, a disposizione dai nuclei familiari numerosi con basso reddito ISEE.

Il Governo ha puntato molto sulle riduzioni degli aumenti per le bollette della fornitura energetica. L’obiettivo infatti è quello di non gravare sui conti delle singole famiglie, anche per non mettere a rischio l’attuale ripresa economica che ha portato ad un rilancio dei consumi e del mercato del lavoro.

Le associazioni dei consumatori però dal canto loro non sono ancora soddisfatte e denunciano prezzi per le bollette di luce e gas che saranno ancora molto alti. Per gli italiani, dovrebbe essere comunque prevista una spesa annuale extra di 300 euro.