samsung-permette-sbloccare-auto-con-smartphone

Al suo primo evento Galaxy Unpacked dell’anno, Samsung ha presentato la sua serie di punta Galaxy S21. Durante la presentazione di lancio, la società ha rivelato che i dispositivi avrebbero consentito agli utenti di trovare e sbloccare le auto Audi, BMW, Ford e Genesis. La funzione è ora finalmente disponibile per gli utenti ma, sebbene sia disponibile su un paio di telefoni Samsung, attualmente supporta solo un modello di auto.

Samsung ha iniziato a implementare la funzione Digital Key con l’ultimo aggiornamento per Galaxy S21+, Galaxy S21 Ultra, Galaxy Z Fold 3, Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Note 20 Ultra. L’aggiornamento è attualmente in fase di lancio nel paese di origine di Samsung, la Corea del Sud, ma dovrebbe raggiungere più regioni nei prossimi giorni.

Samsung Digital Key disponibile da oggi ma solo per un auto

Samsung afferma che la funzione Digital Key supporta l’EV di lusso Genesis GV60 appena lanciato. Se ti capita di avere uno dei telefoni sopra menzionati e la nuova auto, la funzione Digital Key ti aiuterà a bloccare/sbloccare la tua auto e condividere in sicurezza la chiave con gli amici.

Come mostrato nell’immagine allegata, la funzione Digital Key ti consentirà anche di accendere il motore della tua auto da remoto. Inoltre, la funzione offre un pulsante clacson che ti aiuterà a suonare il clacson della tua auto usando il tuo telefono e trovarlo facilmente in un parcheggio affollato.

Se sei preoccupato di perdere la tua chiave digitale e quindi la tua auto, Samsung assicura che la funzione Digital Keys utilizza Secure Element (eSE) per proteggere le tue informazioni e le chiavi di crittografia. Ciò significa che non dovrai preoccuparti che le chiavi della tua macchina virtuale cadano nelle mani sbagliate.

Google lavora ad una funzione simile in Android 12

Insieme ai dispositivi sopra menzionati, Samsung prevede di rilasciare la funzione anche sul vecchio Galaxy Z Fold 2. Probabilmente farà parte del prossimo aggiornamento software per il dispositivo, che dovrebbe iniziare a essere implementato nei prossimi giorni. Sebbene la funzione attualmente funzioni con una sola auto, dovrebbe essere disponibile per più modelli nei prossimi mesi.

Vale la pena notare che Google sta anche aggiungendo il supporto per una funzione simile in Android 12. La società ha annunciato la funzione all’I/O 2021 all’inizio di quest’anno.