SamsungSamsung potrebbe aver trovato una soluzione decisamente interessante grazie alla quale porrà rimedio ai problemi legati alla durata della batteria dei suoi smartwatch. Il colosso ha brevettato un cinturino che permetterà di ricaricare il dispositivo tramite energia solare. La nuova tecnologia potrebbe essere destinata al Samsung Galaxy Watch 5.

Samsung Galaxy Watch 5: il colosso brevetta un nuovo cinturino!

 

Il brevetto depositato da Samsung è stato pubblicato nel settembre 2021 ma la sua prima comparsa risale al 2019. Il documento descrive un cinturino in grado di catturare l’energia solare e utilizzarla per alimentare la batteria di uno smartwatch, presumibilmente il futuro Samsung Galaxy Watch 5.

La soluzione potrebbe così porre rimedio ai problemi riscontrati dagli utenti a causa della scarsa durata della batteria. Il Samsung Galaxy Watch 4, infatti, offre un’autonomia di massimo 48 ore. Il nuovo cinturino permetterebbe di avere lo smartwatch costantemente carico e potrebbe necessitare di sole poche ore di luce solare.

Il meccanismo brevettato da Samsung prevede l’adozione di due batterie solari che trovano posto ai lati della cassa. L’impiego di punti quantici permetterebbe poi la conversione della luce solare acquisita in energia. La tecnologia pensata dal colosso potrebbe proporre un’opzione valida che permetterebbe di non far ricorso all’introduzione di batterie più grandi che implicherebbero un aumento delle dimensioni del dispositivo.

La presenza del cinturino sul prossimo smartwatch Samsung non è ancora garantita e sarà necessario attendere prima di poter conoscere gli sviluppi della tecnologia in questione. L’azienda potrebbe destinare il cinturino brevettato a dispositivi ancora lontani dalla realizzazione effettiva e, trattandosi di un’idea ancora priva di riscontri concreti, è da tenere in considerazione la possibilità che Samsung decida di non dedicarsi alla sua creazione pratica.