blank

Uno dei grandi misteri del nostro tempo è costituito senza dubbio dagli altri pianeti del sistema solare, uno in particolare, ovviamente parliamo di Giove, il gigante gassoso che potrebbe contenere comodamente tutto il nostro pianeta svariate decine di volte e che sul sua superficie presenta uno dei fenomeni naturali più interessanti di sempre, la grande macchia rossa.

Ma grande macchia rossa è una formazione turbolenta presente sulla superficie del pianeta e che si estende per circa 16.000Km, si tratta di una tempesta in continua evoluzione, dato confermato dalle varie osservazioni effettuate dei satelliti in giro per il sistema solare.

 

La tempesta sta cambiando

Ancora una volta i dati più interessanti li dobbiamo al famoso telescopio Hubble, stando a quanto rilevato infatti, a fronte di una già scovata riduzione dimensionale molto lieve, la tempesta sta cambiando velocità, i venti periferici infatti sembrano muoversi pi velocemente, mentre quelli viscerali stanno rallentando, si tratta di una differenza davvero minima, la quale però per i venti esterni tra il 2007 ed il 2020 si è tradotta in un 8% in più, ovvero una velocità di circa 644 km/h.

Ecco il video pubblicato dalla NASA:

Ovviamente continua ad aleggiare un alone di mistero attorno alla grande macchia rossa quello che ci è dato sapere è legato solo alla superficie, ciò che accade in profondità sotto lo strati di gas superficiale resta e resterà ancora per molto un mistero, la prossima missione alla volta di Giove sarà Europa Clipper nel 2024, che cercherà di scoprire se sulla luna gioviana Europa ci siano le condizioni per la vita.