blank

Google continua a supportare la propria piattaforma di cloud gaming: l’ultima funzione arrivata farà sicuramente felici i giocatori di Stadia. Andiamo a scoprire insieme di che cosa si tratta.

Stiamo parlando della possibilità di utilizzare un qualsiasi contoller per giocare su TV, oppure utilizzare il proprio smartphone, sia Android che iOS, come fosse un controller touchscreen.

 

Google Stadia: ora supporta qualsiasi controller

Questa possibilità è riservata dunque ai possessori di Android TV, Google TV o Chromecast Ultra. Vi descriviamo dunque i passi da seguire per utilizzare un controller esterno. Per quanto riguarda un controller fisico, sulla TV, dopo aver selezionato il proprio avatar di Stadia, basterà cliccare sul pulsante con icona a forma di controller: fatto ciò, aprire l’app Stadia su smartphone e selezionare anche in questo caso il pulsante con icona a forma di controller. A questo punto, da smartphone basterà selezionare il controller desiderato e cliccare su Play on TV: seguiranno a schermo delle brevi istruzioni da seguire prima di iniziare a giocare.

Molto più semplice invece utilizzare lo smartphone come controller, dato che basterà aprire l’app Stadia su TV e smartphone e cliccare sul popup che apparirà: a questo punto sarà sufficiente seguire le istruzioni mostrate a schermo. Cambia un po’ il procedimento su Chromecast Ultra. Per utilizzare un controller fisico, bisognerà ovviamente accendere la Chromecast e visualizzare a schermo il codice d’associazione, mentre su smartphone bisognerà aprire l’app Stadia, cliccare sul pulsante con icona a forma di controller e collegare un controller (via Bluetooth o cavo) al telefono. Solo a questo punto si potrà cliccare su Play on TV e giocare effettivamente su TV.

Per utilizzare invece lo smartphone come controller touch bisognerà seguire lo stesso procedimento appena descritto ma, al posto di collegare un controller fisico, basterà cliccare su Phone Touch Gamepad.