Nothing, ear (1), cuffie, true wireless, ANC,Nothing, la neonata azienda di Carl Pei, il co-fondatore di OnePlus con Pete Lau, sta ottenendo risultati superiori alle più rosee aspettative. Dopo aver presentato il primo prodotto il 17 agosto, le Ear (1), ha comunicato oggi di aver raggiunto le 100’000 spedizioni.

Le Nothing Ear (1) sono, nel caso non le conosceste (vi invitiamo comunque a leggere la nostra recensione), delle piccole cuffiette in-ear realizzate in collaborazione con teenage engineering, un’azienda che opera nel settore audio. Esteticamente molto particolari, infatti offrono un effetto trasparente bello alla vista, sono compatibili con qualsiasi dispositivo in commercio, grazie alla connettività bluetooth 5.2.

 

Nothing Ear (1): raggiunto il traguardo di 100’000 unità vendute

controlli sono completamente touch, grazie ad una specifica area di sensibilità, con supporto allo slide up/down per la regolazione del volume. I driver da 11,6 millimetri sono molto performanti, garantiscono il perfetto bilanciamento tra bassi medi-alti, riuscendo a restituire un sound eccellente, calibrato nel miglior modo possibile. Il volume, inoltre, è tanto elevato da consigliarne l’utilizzo al massimo al 70/80%, onde evitare spiacevoli conseguenze.

In ultimo, da non trascurare nemmeno l’estrema indossabilità, sono cuffiette veramente molto comode e facilmente indossabili anche per lungo tempo, anche per attività sportive.

Come avete potuto capire, il prodotto è di ottima qualità, ed il messaggio pare essere arrivato anche ai consumatori. Quest’oggi l’azienda ha annunciato di aver venduto oltre 100’000 unità dal 17 agosto, un risultato eccellente per il primo prodotto, anche se lo stesso Carl Pei, nel proprio tweet, ha confermato che nessuno è ancora riuscito a trovare l’easter egg nascosto, chi sarà il primo a scovarlo?