blank

L’arrivo del nuovo capitolo dedicato al famoso amichevole arrampicamuri di quartiere è imminente, Spider No Way Home si candida di tutto diritto a contenuto più atteso dell’anno e i fans aspettano con fervore il suo arrivo nelle sale cinematografiche, nel frattempo si è ovviamente aperta una vera e propria caccia al leak, con il forte desiderio di riuscire a comprendere se all’interno della pellicola vedremo il grande ritorno sia di Andrew Garfield che di Tobey Maguire, da sempre amatissimi dal pubblico.

Un piccolo assaggio in più per la gioia del fan ci viene dato da un attore che in passato ha già recitato in un film dedicato a Spidey, stiamo parlando di Topher Grace, che nel 2007 aveva interpretato Eddie Brock nel terzo film dell’Uomo Ragno diretto da Sam Raimi, il quale su Reddit ha rivelato che presterà il proprio volto a Venom anche in Spider Man No Way Home, ma non è tutto, oltre ad ammettere che potremmo rivederlo (condizionale d’obbligo vista la ancora incerta serietà delle dichiarazioni), ha sottolineato la possibilità di vedere altri ritorni e svelato parte della sinossi.

 

Le dichiarazioni, verità o ironia ?

Durante u botta e risposta con un utente che gli ha chiesto se fosse nel film, Grace si è fatto prendere la mano con le risposte, scrivendo:

Per favore, che rimanga fra di noi, sì, sono all’interno del film. La trama inizia con Peter Parker (Holland) amareggiato perché tutti ora conoscono la sua doppia identità, poi succedono cose folli con Dr. Strange, Dr. Octopus (Molina) arriva nella sua dimensione. Poi anche Electro e Green Goblin saltano fuori dai “cerchi di energia” e dicono: “È tempo di schiacciare i ragni”. Poi spuntiamo io e Tom Hardy che combattiamo e io vinco ovviamente. Non è nemmeno un vero scontro, dal momento che gli spacco immediatamente il culo. Non voglio rivelare troppo, ma ci sono anche degli attori dalla serie originale anni ’70 di Spider-Man: Aquaman e Batman (Affleck). E grazie alla Disney anche il fantasma di Han Solo dall’Ascesa di Skywalker, e quel robot, Eve, da Wall-E. Di nuovo, che rimanga tra noi.

Tralasciando l’evidente ironia nella parte finale del messaggio, rimane da verificare la veridicità di quando detto prima, effettivamente vedere un ritorno del simbionte all’interno del Multiverso sarebbe un colpo di scena assoluto e perchè no prevedibile vista l’impostazione multiversale che non dovrebbe tralasciare alcuni villain prediligendone altri, non rimane che attendere per vedere.