iOS 15 iphone-apple-diagnosticare-autismo
Photo by Vựa Táo on Unsplash

Una delle funzioni più attese di iOS 15 sembra finalmente pronta per essere rilasciata. Trattasi di SharePlay.

Quando Apple ha introdotto la nuova versione del sistema operativo a giugno, una delle sue funzionalità di punta era SharePlay. Consente di guardare film o programmi TV insieme su FaceTime. Tuttavia, quando è stato rilasciato iOS 15, lunedì, non c’era alcuna traccia della nuova funzione.

Apple ha dichiarato negli ultimi mesi che la funzionalità non era pronta e che sarebbe stata rimossa dalla versione beta, con l’obiettivo di introdurla correttamente “questo autunno”. Al momento Apple ha già rilasciato iOS 15.1 beta per gli sviluppatori. La variante lanciata include SharePlay. Dunque, pare che Apple abbia superato tutti i problemi che l’hanno costretta a ritardare l’arrivo di questa opzione in primo luogo.

iOS 15: la funzione SharePlay potrebbe essere introdotta nella versione stabile

Non c’è alcuna garanzia che l’arrivo di SharePlay nella versione beta implichi che arriverà nella versione stabile, dal momento che potrebbe essere rimossa nuovamente. Apple deve ancora annunciare quando iOS 15.1 sarà disponibile per tutti gli utenti. Tra le tante cose, la versione beta consente di aggiungere importanti documenti sul proprio smartphone – come il Green Pass – in modo che possano essere recuperati facilmente sul dispositivo.

SharePlay è una delle tante funzionalità annunciate che devono ancora arrivare. Apple ha anche annunciato che introdurrà la funzionalità “Digital Legacy” per gestire cosa farne dei propri dati dopo la morte. Inoltre, l’opzione per inserire le chiavi nell’Apple Wallet e uno strumento di controllo che collega iPad e Mac.