blankTrello, uno strumento per organizzarsi al meglio a lavoro o nel proprio tempo libero, nei giorni scorsi ha smesso improvvisamente di funzionare.

La società ha confermato che gli utenti potrebbero riscontrare delle problematiche e incongruenze piuttosto insidiose sia sul sito ufficiale sia sull’app associata. Alcuni utenti hanno riferito di esser riusciti ad aprire la pagina web e aver visto solo schermi vuoti poco dopo. “Il nostro team di ingegneri sta indagando attivamente su questo incidente. Sta lavorando duramente per ripristinare Trello il più rapidamente possibile”, ha annunciato l’azienda poco dopo l’accaduto.

Trello ha smesso di funzionare, malfunzionamenti riscontrati sia sul sito che tramite app

“Gli utenti interessati da quanto successo potrebbero notare che Trello è lento o completamente non funzionante sia via web che tramite app mobile.” Trello consente agli utenti di creare delle “bacheche” su cui è possibile aggiungere attività e schedarle. Una sorta di organizzatore virtuale che raccoglie idee, lavori e progetti. Queste schede possono quindi essere modificate e condivise. Trello è il posto ideale per raccogliere dati e informazioni, il che significa che le attività possono essere anche tracciate e monitorate.

In quanto tale, Trello è una piattaforma popolare per gli ambiti lavorativi. Consente di tenere d’occhio determinate attività e ottenere aggiornamenti sui rispettivi progressi e obiettivi raggiunti. Tuttavia, alcuni utenti ritengono che la piattaforma sia funzionale anche per la vita di tutti i giorni, per organizzare la propria vita personale o sociale. Si può organizzare qualsiasi cosa, dalle faccende domestiche ai propri impegni.