variante-delta-previsione-crisanti-non-vaccinati-contagio-in-2-anni

La variante Delta è, tra le varianti, la più pericolosa. Con un indice di contagio superiore a 7, non lascia scampo ai no vax e a chi non si è ancora fatto inoculare il vaccino anti Covid-19. Inoltre, una previsione statistica di Crisanti spaventa tutti quelli che ancora non si sono vaccinati. “In 2 anni contagio per tutti i non vaccinati” ha dichiarato il noto virologo e direttore del Dipartimento di Medicina Molecolare presso l’Università di Padova. Ecco i dettagli.

 

Variante Delta: Crisanti non lascia scampo ai no vax e a chi non si è vaccinato

Non c’è scampo, secondo quanto dichiarato da Andrea Crisanti, per i no vax e chi non si è vaccinato. Secondo il noto virologo e ormai esperto in Covid-19con la variante Delta, che ha un indice di trasmissione superiore a 7, tutte le persone non vaccinate si infettano in 2 anni“.

Nessun allarmismo, ci tiene a precisare Crisanti, che sottolinea come questa affermazione sia frutto di banale, ma certa, statistica e quindi ribadisce:

Ecco, voglio rassicurare tutte queste persone: con la variante Delta, che ha un indice di trasmissione superiore a 7, tutte le persone non vaccinate si infettano in 2 anni. Non c’è la possibilità di scappare dal virus con questo tipo di trasmissibilità, è una questione statistica. Non voglio spaventare nessuno, ma è l’abc dell’epidemiologia: con un virus con questa trasmissibilità, senza vaccini si infettano tutti in pochissimo tempo“.

 

Qual è la soluzione per chi non è ancora vaccinato

Molti tra coloro che ancora non si sono vaccinati si staranno chiedendo quale potrebbe essere la soluzione contro la variante Delta. Ancora una volta è lo stesso Crisanti a rispondere al dubbio mettendo davanti alla paura di vaccinarsi la pericolosità del Coronavirus:

L’obiezione più valida, tra le persone riluttanti a vaccinarsi, è che hanno paura. Io però rimango sempre stupito davanti a queste parole. Come è possibile avere più paura del vaccino che delle conseguenze del virus? Il virus ha provocato 150mila morti in Italia, ci porteremo appresso questo dramma per molto tempo. Le persone che hanno paura del vaccino pensano magari ‘sto attento, con i comportamenti corretti non mi infetto’. Non si rendono conto di quanto sia contagioso il Coronavirus“.

FONTEToday