Euro preziosi: occhi ben aperti sulle monete da 1 Euro, alcune vi renderanno ricchi

Quali sono gli Euro preziosi di cui non si parla quasi mai? Bene, ve li introduciamo noi. Innanzitutto vi spieghiamo le basi, dopodiché vedremo tutte le monete che vi permetteranno di guadagnare cifre folli: andiamo alle radici della numismatica. Una delle differenze da ricordare è quella tra euro circolanti, commemorativi e monete con tagli da banconote.

  • Euro a circolazione ordinaria: questo tipo di euro preziosi vengono realizzati dalla Zecca dello Stato per entrare in circolazione come moneta corrente. Collezionare euro circolanti è il modo più economico e semplice per i neofiti della numismatica (esempio: i 2 euro).
  • Euro commemorativi: come si può capire dal nome, questi vengono realizzati per commemorare anniversari, celebrazioni o eventi significativi. Alcune di queste monete sono immesse in circolazione, altre vendute dalla zecca ai collezionisti in cerca di fior di conio o coincard.
  • Euro con valore di banconota: sono monete emesse dalla Zecca per celebrazioni e anniversari, anche con valori da banconota (5 euro, 10, 20 etc) spesso coniati con metalli preziosi (oro, argento, bronzo).

Euro Rari: il valore delle monete nel mondo della numismatica

Tra gli Euro preziosi scoviamo:

  • Andorra del 2015, 2017 e 2018;
  • Austria con Wolfgang Amadeus Mozart, 2ª serie dal 2008 in poi e 1ª serie dal 1999 al 2006;
  • Belgio degli anni 2000, 2001, 2005, 2006 (m anche alcune del 2007, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017);
  • Cipro del 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018;
  • Estonia del 2016;
  • Finlandia, 2ª serie dal 2013 al 2018;
  • Francia del 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018;
  • Germania del 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 con segno A oppure D oppure F, G o J.

Euro preziosi e dove trovarli

  • Grecia dal 2012 al 2018;
  • Irlanda del 2016 e del 2017;
  • Lettonia del 2015 e 2018;
  • Lituania del 2018;
  • Lussemburgo del 2017 e 2018;
  • Malta del 2011, 2012, 2013, 2014, 2015;
  • Principato di Monaco del 2004, 2006, 2009, 2011, 2013, 2017;
  • Olanda del 2016, 2017, 2018;
  • Portogallo del 2012 e del 2013;
  • Repubblica di San Marino del 2003, 2005, 2007, 2008, 2011, 2012, 2016;
  • Slovacchia dal 2010 al 2018;
  • Città del Vaticano del 2002, 2003, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018