Huawei, Mate Fold, smartphone pieghevole

Il settore degli smartphone pieghevoli sarà estremamente importante nel prossimo futuro. Tutti i principali produttori lanceranno almeno un device foldable e anche Huawei sembra particolarmente interessata a fare la propria parte.

Il brand cinese sta lavorando molto sui concept di nuovi device che portano alla realizzazione di diversi brevetti. Dopo aver visto un ipotetico Mate X con display arrotolabile, il produttore ha anche immaginato la possibilità di comandarlo tramite air gesture.

Tuttavia, il nuovo brevetto depositato da Huawei cerca di unire la tradizione con il futuro. Infatti, il nuovo Mate Tri-Fold è un classico smartphone pieghevole con apertura a libro ma che può contare ben quattro display.

 

Huawei crede molto nel settore degli smartphone pieghevoli

L’immagine visibile in apertura di articolo mostra l’immagine allegata al brevetto del Mate Tri-Fold di Huawei. Come è possibile vedere, i riquadri sono numerati dall’1 al 7 e rappresentano tutte le porzioni di schermo disponibili. I riquadri 1-3-5-7 rappresentano i display più grandi del device mentre i riquadri 4-6 sono i display flessibili che ricoprono le cerniere necessarie per ripiegare i pannelli.

A giudicare dall’immagine disponibile, anche il riquadro numero 2 rappresenta un elemento di congiunzione tra il display 1 e 3. Questo permetterà al display flessibile di girare intorno alla scocca del device e unire la parte frontale con quella posteriore.

Il brevetto è stato depositato il 1 marzo 2021 presso gli uffici del World Intellectual Property Organization (WIPO). Il funzionamento generale ricorda quello della serie Huawei Mate X ma con l’aggiunta di un ulteriore cerniera per aumentare la superficie disponibile per gli utenti. La documentazione comprende ben 41 pagine di informazioni tecniche ma non è chiaro se Huawei stia effettivamente sviluppano tale device.