apple-iphone-punto-debole-foto
Apple iPhone 12 – Photo by Daniel Romero on Unsplash

La qualità costruttiva generale degli smartphone è cresciuta esponenzialmente negli anni tanto che ora, anche se presentano molte più parti vulnerabili, o all’apparenza fragili, risultano essere più resistenti, per esempio lo stesso display. Detto questo, l’evoluzione in questione non vale per tutto visto che ci sono nuove tecnologie particolarmente critiche tant’è che spesso non vengono prese in considerazione. Una di queste è un punto debole dei nuovi iPhone di Apple.

Nello specifico, secondo proprio quanto rivelato da Apple e non da altri, gli iPhone 12 hanno un punto debole strutturale che va a interessare le fotocamere. Quest’ultime sono dotate di uno stabilizzatore ottico dell’immagine. La fragilità in questo caso sta nelle vibrazioni il che diventa un problema soprattutto per chi guida moto più o meno potenti.

 

Apple, iPhone e vibrazioni

Nel documento rilasciato da Apple viene specificato che i motori delle motociclette ad alta potenza possono causare un’usura al componente adibito alla stabilizzazione dell’autofocus. In sostanza, nel tempo le prestazioni che vanno a interessare tale tecnologia andranno sempre più più a peggiorare e non essendo un problema software, ma hardware risulta difficile pensare a una soluzione pratica e immediata.

Il degrado del componente andrà di fatto a causare problemi a livello della fotografia, nel senso che l’immagine potrebbe risultare gradualmente sempre più ridotta. Il consiglio di Apple è di usare supporti antivibranti e nonostante quanto detto, il consiglio è esteso anche a chi guida modelli meno potenti e addirittura ai modelli elettrici che non devono fare i conti con motori a combustione.