blank

Nuova bull run per Bitcoin, che da ieri è divenuta ufficialmente una valuta riconosciuta presso El Salvador. La più importante cryptovaluta è ora moneta avente corso legale in questo Stato: si tratta di un momento storico, che segnerà il destino di tutte le crypto a partire proprio da Bitcoin.

Ad annunciare la notizia, attorno alle 8 di ieri mattina (mezzanotte a San Salvador, capitale di El Salvador), il sito Criptovaluta.it, che per il tramite di Gianluca Grossi commenta entusiasticamente: “Un momento storico che nessuno degli appassionati di Bitcoin, neanche quelli con l’immaginazione più fervida, avrebbero mai potuto anche soltanto sognare”.

Bitcoin peraltro ha risposto con una nuova bull run (una repentina risalita del suo valore), durata tutta la notte e parte della mattinata: dopo mesi di magra è tornato per diverse ore sopra i 52.000 dollari. Attualmente ha già intrapreso una nuova discesa, ma non è possibile prevedere come andrà il mercato nelle prossime giornate.

Bitcoin diventa valuta legale a El Salvador: momento storico per le crypto

Il Governo di El Salvador, intanto, ha già iniziato ad acquistare Bitcoin. Al momento ne ha già 400, ma si prevedono nuove tranche di investimento come conferma anche lo stesso presidente Nayib Bukele.

Inoltre i cittadini potranno decidere autonomamente per il momento se adottare o meno i Bitcoin come moneta di scambio. Il tutto transiterà attraverso Chivo, l’App che il governo di El Salvador ha realizzato per permettere ai cittadini di scambiarsi Bitcoin tra loro, anche a livello commerciale – spiega Gianluca Grossi di Criptovaluta.it – e convertirli istantaneamente in Dollari USA, che sono l’altra valuta ufficiale del Paese”.

Chivo è disponibile al download da AppStore o Playstore, come anche sullo Store Huawei, e offrirà a tutti i cittadini salvadoregni 30 dollari in bitcoin come benvenuto.