WhatsApp: utenti furiosi e delusi dal nuovo aggiornamento, ecco perché

WhatsApp si sta confermando in queste settimane molto attiva sotto il punto di vista degli aggiornamenti. La piattaforma di messaggistica istantanea ha rilasciato un duplice upgrade per gli utenti, uno per la visualizzazione in unica istanza delle fotografie e l’altro per la riproduzione delle note vocali.

 

WhatsApp, la seconda novità relativa alle note vocali

Specialmente sulle note vocali, l’impegno degli sviluppatori di WhatsApp è massimo. I tecnici sono cosci della popolarità di questa funzione, preferita da alcuni utenti anche all’invio dei messaggi testuali. A seguito dell’upgrade che ha introdotto la riproduzione velocizzata delle note vocali, a breve gli utenti potranno beneficiare di un ulteriore aggiornamento: l’ascolto in anteprima. 

La funzione allo studio degli sviluppatori di WhatsApp è molto semplice. A seguito della registrazione vocale, gli utenti della chat avranno la possibilità di riascoltare in anteprima il contenuto. A riascolto completato sarà poi possibile scegliere di inviare o meno la nota vocale in una chat singola o in una conversazione di gruppo.

In questo modo, gli sviluppatori completano il loro percorso volto a garantire piena trasparenza per gli utenti. Questo upgrade, infatti, si inserisce sulla scia dell’aggiornamento che ha garantito la possibilità di eliminare messaggi già inviati in chat per evitare incomprensioni o errori di forma.

Una volta completato la fase di sviluppo, per questo upgrade dovrebbe valere lo stesso schema previsto per il lancio della riproduzione accelerata delle note vocali. In un primo momento, la novità sarà resa disponibile su tutti gli iPhone. A seguito, poi, sarò il turino dei principali dispositivi Android.