whatsapp-funzionera-piu-android-utilizzi-sistemi-operativi

Di tanto in tanto, WhatsApp interrompe il supporto per le versioni precedenti delle piattaforme su cui è disponibile. L’ultima volta che è successo è stato nel dicembre 2020. Ora, il servizio di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook ha rivelato quando cesserà le operazioni per ancora più dispositivi.

Secondo la pagina FAQ ufficiale di WhatsApp, l’app di messaggistica smetterà di funzionare sulle versioni dei sistemi operativi che erano stati etichettati ‘quasi obsoleti’ alla fine dello scorso anno.

WhatsApp per Android aggiorna i requisiti minini della piattaforma

Ciò significa che il servizio di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo non funzionerà più su Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich, iOS 9 e KaiOS 2.5.0 dal 1° novembre 2021. Se utilizzi smartphone e/o device con uno dei sistemi operativi sopra menzionati, dovrai eseguire l’aggiornamento a una versione più recente, se disponibile, o passare ad uno smartphone con i nuovi requisiti minimi per continuare a utilizzare WhatsApp.

La società afferma che dal primo novembre 2021 WhatsApp richiederà almeno Android 4.1 Jelly Bean, iOS 10 o KaiOS 2.5.1. Inoltre, l’azienda menziona esplicitamente che, indipendentemente dalla versione iOS, se un iPhone ha il jailbreak, l’applicazione non funzionerà.

Poiché WhatsApp ritirerà le versioni molto vecchie di Android e iOS, le modifiche non riguarderanno molti utenti. Tuttavia, non possiamo dire lo stesso per gli utenti KaiOS poiché questi consumatori potrebbero non sapere come aggiornare il proprio telefono o l’OEM potrebbe non aver inviato alcun nuovo firmware.

Nel frattempo, WhatsApp sta rilasciando diverse nuove funzionalità per la sua piattaforma, incluso un nuovo design per la chat su iOS.