blankIl Samsung Galaxy Z Fold3 5G è il nuovo dispositivo pieghevole “2 in 1”, un “semplice” smartphone che diventa grande e pratico quasi quanto un tablet. Per l’azienda questo smartphone rappresenta il futuro del settore degli smartphone pieghevoli.

Pesa leggermente di più di un iPhone 12 Pro o di un Galaxy S21 ma è mediamente più leggero di un tablet. Questo smartphone rispetto al suo predecessore resiste all’acqua, presenta una cerniera più duratura e una fotocamera nascosta sotto il display per non interferire con il design con fori e tacche. In mano o in tasca, il Samsung Galaxy Z Fold3 non passa inosservato. È un telefono ben fatto che, nonostante qualsiasi preconcetto sulla fragilità che contraddistingue uno schermo pieghevole, sembra davvero un esperimento ben riuscito.

Samsung Galaxy Z Fold3: il nuovo smartphone pieghevole che batte la concorrenza a mani basse

Z Fold3 ora beneficia di un software che si adatta meglio a qualsiasi configurazione. C’è anche molta enfasi sul multitasking e il Fold3 si comporta egregiamente in quel reparto. Il Fold3 elimina la voglia di passare fisicamente dal telefono al tablet. Vale anche la pena ricordare che Samsung sta nuovamente collaborando con il designer Thom Browne per le versioni in edizione speciale di Z Fold3 e Z Flip3, nonché un pacchetto bundle che include una S-Pen Pro, auricolari Buds2 e Galaxy Watch4.

Lo Z Fold3 ha un prezzo piuttosto premium, di quasi 2000 euro, ma considerando che è come avere smartphone e tablet in un unico dispositivo, potrebbe diventare un prezzo più accettabile. Prezzo a parte, Samsung ha indubbiamente alzato l’asticella per tutta la concorrenza creando un telefono innovativo e ben fatto.