blank

Tramite una risposta di un operatore di Customer Care di Google su un forum di supporto possiamo scoprire che un paio di fastidiosi bug presenti su Android Auto da diverso tempo sono stati finalmente risolti.

Il rilascio è in corso è dovrebbe raggiungere tutti gli utenti nel corso dei prossimi giorni/settimane. Scopriamo insieme maggiori dettagli sulla questione.

 

Google ha risolto due bug su Android Auto

Stiamo parlando di un’anomalia che impattava le funzioni collegate alla geolocalizzazione. Nello specifico il fix permette di ottenere risultati effettivamente relativi al luogo in cui ci si trova quando si effettua una ricerca “nei dintorni” e di avere le previsioni meteo aggiornate in base alla località attuale del telefono.

Il bug, che colpiva diversi utenti, restituiva infatti risultati in base all’ultima posizione dello smartphone quando si era in casa ignorando tutti gli spostamenti successivi. Questo rendeva le due funzioni di fatto inutili. Le prime segnalazioni risalgono a diversi mesi fa e sono apparse su Reddit, oltre che sul forum di supporto ufficiale.

Alcuni utenti sono riusciti a bypassare il bug utilizzando una versione precedente del navigatore, oppure sostituendolo con AmiGo di TomTom, che invece continuavano a dare risultati di ricerca coerenti con la propria posizione. Una soluzione non certo ottimale, ma che si è resa utile in attesa della fix di Google, adesso disponibile nella versione 10.81 di Maps.