Stelle Cadenti: lo spettacolo non è ancora finito, a Settembre occhi puntati al cielo!

Quest’anno il cielo non vuole proprio deluderci. Se nella notte di San Lorenzo non siamo riusciti a vedere le stelle, riusciremo a farlo anche a Settembre. Ebbene si, abbiamo ancora delle possibilità, e secondo l’Unione astrofili italiani (Uai), a queste si aggiungeranno le ottime condizioni per osservare Venere, Giove e Saturno. Ecco quando e dove vedere le stelle cadenti.

Stelle Cadenti: i cieli brilleranno a Settembre, pronti per lo spettacolo?

Durante questo Settembre sarà possibile vedere fino a 10-20 stelle cadenti ogni ora, soprattutto nei primi giorni. Nelle notti a cavallo tra agosto e settembre sono attive le Aurigidi, mentre tra il 5 e 7 settembre si può osservare lo sciame delle epsilon Perseidi senza la presenza della luce lunare. Intorno al 9 settembre per tutta la notte si potranno guadare anche le Perseidi di settembre, una corrente generata dalla cometa Bradfield e composta da meteore di medio debole luminosità. Tra l’11 e il 12 settembre assisteremo invece alle irregolari alfa Triangulidi.

L’Equinozio d’autunno è previsto alle ore 21.21 del 22 settembre, anche se le giornate avranno già iniziato ad accorciarsi in media fino a 1 ora e 21 minuti. Se infatti nei giorni vicini al solstizio d’estate il Sole calava intorno alle ore 20.52 , il giorno dell’Equinozio lo farà alle ore 19.09.

Riusciremo a vedere anche Venere, la quale allunga di alcuni minuti l’intervallo di osservabilità durante il tramonto a Sud-Ovest, mentre Giove e Saturno si apprestano a culminare a Sud. Chi osserverà il cielo con il telescopio, potrà osservare Nettuno: il pianeta sarà in opposizione al Sole il 14 settembre (anche se non visibile ad occhio nudo). Il vero spettacolo però si avrà la notte del 17 settembre, con un incontro tra Luna, Giove e Saturno.