Samsung ISOCELL HP1 sensore 200 MP

Oramai il settore mobile si sta concentrando principalmente sulle innovazioni tecnologiche riguardanti il comparto fotografico. Il colosso sudcoreano Samsung, in particolare, ha sorpassato la concorrenza, in quanto ha da poco presentato ufficialmente il Samsung ISOCELL HP1, ovvero il primo sensore fotografico da smartphone da ben 200 MP.

 

Samsung presenta ufficialmente il primo sensore fotografico da smartphone da addirittura 200 MP

Lo scorso anno abbiamo visto arrivare sul mercato mobile i primi dispositivi dotati di un comparto fotografico davvero notevole con un sensore principale da ben 108 MP. Nonostante questo, le aziende del settore hanno continuato a lavorare sodo per proporre qualcosa di ancora più innovativo.

Samsung, come già accennato, ha infatti da poco annunciato il primo sensore fotografico da smartphone da addirittura 200 MP. Si tratta nello specifico del sensore ISOCELL HP1, il quale è caratterizzato dalla presenza di con pixel da 0,64 μm e un sensore da 1/1.22”.

A questo sensore è poi abbinata la tecnologia denominata pixel binning, grazie alla quale è possibile ottenere scatti molto definiti anche in condizioni di luce non proprio ottimali. Oltre a questo, è stata inoltre introdotta la tecnologia ChameleonCell, che permette di raggruppare 16 pixel allo stesso tempo in modo da ottenere un’unica immagine da 12,5 megapixel, con un super pixel da 2,56 μm. Tra le altre feature e modalità, con questo sensore si potranno effettuare ovviamente scatti con una risoluzione esagerata di 200 MP e sarà possibile scattare tramite il pixel binning fino a 50 MP. Sarà inoltre possibile registrare video con una risoluzione fino a 8K a 30 fps.

Il colosso sudcoreano Samsung ha poi annunciato ISOCELL GN5, un sensore da 50 MP con pixel da 1,0 μm pensato appositamente per gli scatti macro.