piccole donne

Non è sempre facile scegliere cosa guardare quando ci accomodiamo davanti alla nostra televisione. Di sicuro, i servizi di streaming video hanno fatto sì che questa scelta diventasse ancora più ardua del solito essendo che abbiamo a disposizione una marea di prodotti da poter visionare. Nella giornata di ieri si è andato ad aggiungere al catalogo di Netflix una prodotto che potrebbe piacere davvero a tutti, premiata addirittura con 3 premi Oscar.

La produzione di cui stiamo parlando è Piccole Donne, uscito ufficialmente nel 1994, ha una trama semplice e coinvolgente, molto tipica delle produzioni degli anni ’90. Il cast è davvero rispettabile, con attori come Winona Ryder e Christian Bale. Per quanto concerne la storia, invece, basti pensare che c’è stata la creazione di 7 film e 6 serie TV.

Piccole Donne: il capolavoro degli anni ’90 arriva su Netflix con un remake

La storia originale è stata creata da Luisa May Alcott ed è un film che è riuscito a portare avanti con onore lo spirito femminista. Di fatto, questo di Netflix è il primo remake con una donna alla regia, ossia l’australiana Gillian Armstrong.

Passiamo alla trama: il fulcro della storia è la famiglia March, formata da madre, padre e quattro sorelle. Il padre è dovuto necessariamente partire per la guerra di secessione americana, e quindi le “piccole donne” di casa si sono dovute per forza di cose rimboccare le maniche. Le figlie della signora March sono: Megh, Jo, Beth ed Amy. Durante la vita di tutti i giorni si impegnano costantemente nei loro obiettivi e si aiutano spesso fra di loro. Tuttavia, tra i vicini di casa c’è anche Laurie e lo scorbutico zio, ma Beth grazie alla sua dolcezza riuscirà a conquistare anche il loro cuore.

Nel corso del film avremo modo di vedere anche come cambia la situazione quando il padre ritorna dalla guerra, con la vita delle figlie che andrà avanti spesso lontano da casa. In particolar modo andrà avanti quella di Jo, la quale per via della sua irrequietezza non riuscirà a conformarsi subito all’immagine da brava signorina dell’epoca. Tuttavia, la suddetta dovrà necessariamente tornare a casa per un avvenimento molto spiacevole.