Nokia 3310: in Kosovo un uomo ha ingoiato il vecchio telefono, ecco cosa gli è accaduto

Ricordate il vecchio Nokia 3310, il telefono cellulare approdato nel mondo della telefonia il 1º settembre 2000 e prodotto dalla Nokia a partire da ottobre dello stesso anno? Questo fu lanciato con lo slogan «Connecting People» (tradotto: Connettere le persone), e da tale momento è divenuto uno dei cellulari più famosi di sempre. Fino al 2005 (anno del suo ritiro) sono stati venduti 126 milioni di esemplari. È assurdo, ma questo modello ha superato persino l’iPhone (70 milioni).

Ebbene, se vi dicessimo che in Kosovo un uomo di 33 anni ha ingoiato un Nokia 3310, compreso di batteria al litio, ci credereste? È il caso che vi fidiate di noi, perché è accaduto realmente.

Nokia 3310:

Ciò che stupisce a maggior ragione, sta nel fatto che egli ha proseguito la sua vita come se nulla fosse. I media locali riportano le parole di Skender Telaku (il chirurgo che ha effettuato l’intervento), il quale ha dichiarato che l’uomo era cosciente di quanto aveva fatto, ma ha comunque deciso di attenderne le possibili conseguenze prima di dirigersi al pronto soccorso.

Il dottor Telaku, primario di gastroenterologia dell’ospedale locale di Pristina, ha mostrato attraverso un post su Facebook la Tac che ha confermato la presenza del Nokia 3310 nell’addome, e poi i passaggi dell’operazione, compresi di video a testimoniare uno dei momenti dell’estrazione. “Abbiamo diviso il telefono in tre parti – ha raccontato – e lo abbiamo estratto per via endoscopica, ovvero senza tagliare lo stomaco. Nessuna complicazione”. Ciò che preoccupava era soprattutto la batteria, ma per fortuna è rimasta intatta. Ciò che ci chiediamo è: perché l’uomo ha ingoiato il telefono, e come ha fatto? Il motivo resta ancora da chiarire.