L’attesissimo iPhone 13 si circonda di tanti rumor e leak, com’è giusto che sia per uno smartphone così bramato dagli utenti affezionati alla famiglia Apple ed al suo inconfondibile ecosistema.

iPhone 13: cosa sappiamo ad oggi

Partiamo dalle informazioni ormai quasi certe. Ci saranno 4 modelli come lo scorso anno, standard, mini, Pro e Pro Max. Il comparto fotografico sarà ben differente nei vari modelli, specialmente nelle versioni Pro e Pro Max.

Queste avranno infatti in dotazione un sensore LiDAR oltre ad essere equipaggiati di un obiettivo sensor-shift stabilizzato per il grandangolo e l’ultra grandangolo.

blank

A muovere il terminale ci sarà il nuovo modello del solito Chipset e dovrebbe prendere il nome di A15 Bionic. Questo avrà il supporto al 5G Wawe per così da poter sfruttare al massimo la velocità della connessione dati. Sarà presente la ricarica wireless ed infine il display guadagnerà la funzione Always-on.

Il nome sembra che sarà iPhone 13, anche se il 74 per cento avrebbe gradito un nome diverso, un dato emerso tramite un sondaggio effettuato da SellCell.com. Il numero 13, soprattutto nella tradizione americana, è un numero sfortunato, basti fare l’associazione al famoso Venerdì 13.

Iphone 13: data di uscita e connessione satellitare

La data più quotata per la presentazione sembra essere il 14 Settembre. I preordini dovrebbero partire dal 17 di Settembre con consegne a casa degli acquirenti previste a partire dal 24 Settembre.

Apple, iPhone 13, iPhone 12, notch, display, design

Per quanto riguarda la connessione satellitare, in una nota agli investitori è stato rivelato come il nuovo device di casa Apple potrà collegarsi ai satelliti di bassa orbita terrestre. Questo sarà possibile grazie ad un nuovo Chipset Qualcomm personalizzato appositamente per l’azienda di Cupertino.

Prenderà il nome di Snapdragon X65. Ciò consentirà al device di alternare alla connessione 4G e 5G quella satellitare, così da coprire le famose zone bianche, dove la connessione dati fa difficoltà ad arrivare.