wifi-autunno-napoli-connessione-gratuita-per-tutti

Qualcuno ha mai sentito parlare di WiFi gratis? Esistono ormai quasi 4.000 luoghi tra Comuni e Ospedali che permettono a chiunque si trovi nelle vicinanze di accedere a HotSpot gratuiti per navigare. Tra l’altro, in autunno ancora una grande città italiana del sud offrirà a tutti una connessione internet gratuita. Questo grazie al progetto Piazza WiFi Italia, realizzato e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Una bella iniziativa per digitalizzare il Paese.

 

WiFi: presto in arrivo a Napoli connessione gratis per tutti

Notizia dell’ultima ora, anche Napoli ha aderito al progetto delle reti federati di WiFi Italia. Questo servizio permetterà a tutti i cittadini e non di accedere a HotSpot gratuiti per navigare in internet senza spendere un centesimo. In tutto saranno 40 le antenne disseminate in tutta la città, pronte e funzionanti a partire da ottobre.

Rosaria Galiero, assessora con delega all’Informatizzazione, ha spiegato questa iniziativa individuando i luoghi dove si potrà accedere al WiFi gratuito:

Gli HotSpot verranno installati in strategici punti di aggregazione come biblioteche, musei, piazze e sedi municipali per permettere ai cittadini e ai visitatori di poter accedere alla rete“.

A quanto detto dalla Galiero si aggiungono anche le parole di Donatella Chiodo, assessora con delega alla Trasformazione Digitale, che descrivono la portata di Piazza WiFi Italia:

Permettere l’accesso gratuito a internet è sempre stato un elemento rilevante, ma oggi lo è diventato ancora di più, vista la spinta verso nuovi processi di digitalizzazione. Inoltre ritengo che queste opportunità permettano anche di iniziare un percorso di mitigazione di quello che viene chiamato il digital divide, quel divario digitale tra chi ha un agevole accesso alla rete e chi ne è escluso o penalizzato“.

Insomma, dal prossimo autunno a Napoli chiunque potrà accedere al nuovo WiFi gratis messo a disposizione dal Comune grazie all’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico. L’impegno dell’amministrazione sarà quello di mantenere attivo il servizio seguendo le necessarie manutenzioni e garantendo connessione gratuita per almeno tre anni.

Che dire. Siano benvenute tutte le iniziative che portano avanti la digitalizzazione del nostro Paese. Ovviamente l’impegno dei Comuni è quello di restituire un ottimo servizio a cittadini e visitatori. Sempre con la speranza che nessuno esaurisca questa preziosa opportunità.

FONTEnapolisera.it