Ci sono importanti novità di TIM in arrivo per tutti i clienti. Ancora una volta il gestore italiano ha deciso di applicare una serie di rimodulazioni unilaterali per le sue tariffe, ma in questa circostanza a differenza delle precedenti, le rimodulazioni non portano ad un aumento di prezzo ma bensì ad un possibile risparmio per il pubblico.

 

TIM, possibile risparmio di 2 euro ogni trenta giorni

L’ultima novità di TIM riguarda il servizio Sempre Connesso. Il gestore italiano ha introdotto lo scorso inverno la funzione Sempre Connesso, una funzione attivata in automatico su tutti i profili con pagamento via credito residuo e che porta ad una spesa massima di quasi 2 euro al mese.

Il cambiamento in estate è sostanziale. Se sino allo scorso mese di Maggio non era possibile rinunciare alla Sempre Connesso, proprio a partire dal 31 Maggio gli utenti avranno la possibilità di dire addio a questo servizio presente sul proprio profilo tariffario. Da qui la possibilità di risparmiare sino a 2 euro ogni trenta giorni.

Le condizioni per l’attivazione del servizio Sempre Connesso sono quindi cambiate, ma restano immutate invece le condizioni per l’uso della funzione per la continuità dei consumi. Gli utenti avranno sempre a loro disposizione un ticket temporaneo che prevede soglie senza limiti da utilizzare per le chiamate, i messaggi e la connessione internet alla scadenza della ricaricabile.

Le soglie di consumo illimitate saranno attivate in assenza di credito per procedere il rinnovo automatico, avranno validità giornaliera ed un costo una tantum 0,90 euro. Gli utenti possono anche esercitare un rinnovo per un totale di 1,80 euro al mese. Tutte le spese a debito nei confronti di TIM saranno recuperate dal gestore alla prima ricarica utile.