AIRBNB

Oggi le truffe sono davvero giornaliere, in special modo quelle che accadono tramite internet. Anche se parliamo di un mondo pieno di opportunità, stanno prendendo piede sempre di più le attività fraudolente, e in questo calderone è coinvolta anche la nota piattaforma Airbnb. Di fatto, pare che sulla suddetta si aggirino centinaia di host fasulli che cercano di fittare delle case ce in realtà non esistono.

Nonostante la piattaforma cerchi sempre e comunque di proteggere i suoi utenti, mettendo loro in condizione di non entrare in contatto diretto con gli host al di fuori dei loro sistemi di posta, i malviventi riescono comunque a spuntarla riuscendo a truffare l’utente più inesperto. Gli host fasulli inseriscono indirizzi mail nella descrizione della proprietà o nella foto, insieme ad un suggerimento esplicito di contattarli privatamente per fare un vero e proprio affare.

Airbnb: non è assolutamente impossibile evitare le truffe

Come scritto anche nel titolo, evitare le truffe su Airbnb non è affatto difficile, basterà seguire alcuni accorgimenti. Per prima cosa, e questa è fondamentale, dovrete sempre evitare di pagare tramite bonifico bancario. Di solito i truffatori cercheranno di proporvelo, ma l’importante è non farsi convincere. In più, spesse volte gli utenti che stanno per essere truffati vengono rimandati su siti web molto dubbi, come 5airbnb.com o similari.

Un’altra interessante tecnica che avete la possibilità di utilizzare è quella di fare la ricerca inversa delle immagini della proprietà. Dunque, sarebbe cosa buona e giusta recarsi su Chrome e mettersi subito all’azione prima di prenotare la nostra casa vacanze. Infine, state attenti alle recensioni, poiché potrebbero tornarvi molto utili.