blank

Il social network più utilizzato al giorno d’oggi in tuto il pianeta è senza alcun dubbio Instagram, la piattaforma di proprietà di Facebook infatti vanta una platea di utenti a dir poco planetaria, conquistata grazie al format incentrato sulle foto e sulle varie funzionalità che nel tempo, hanno reso il profilo per alcuni utenti anche un vero e proprio lavoro.

Il profilo Instagram dunque, costituisce in parte la nostra identità digitale, al suo interno oltre alle foto abbiamo anche contenuti legati ai nostri interessi, chat e ricordi, elementi che dunque contribuiscono a rendere il profilo una sorta di identikit della nostra persona.

Tutto ciò rende però i profili delle prede succulente per i truffatori, i quali possono sfruttare gli accounts per svariate tipologie di reato, dal furto di identità al ricatto, ecco dunque perchè spesso avviano delle vere e proprie campagne di phishing ai danni degli utenti, iniziando a tempestare tutti con SMS o mail ingannevoli, scritte per portare chi legge a consegnare le credenziali con le proprie mani.

 

Phishing Instagram

blank

In questo caso il phishing prende corpo in una falsa comunicazione che  avviserebbe l’utente di tentativi di accesso falliti, invitandolo poi a effettuare il login presso un link inserito più in basso.

Ovviamente si tratta di phishing, il modus operandi caratteristico è decisamente palese, ciò non toglie che si tratta di una mail decisamente ben fatta, in quanto è personalizzata e adopera pure un indirizzo mittente identico a quello vero.

Ovviamente abbiate occhio scettico e badate ai dettagli, Instagram non userebbe mai un linguaggio così casereccio per comunicare.