blank

WindTre ha deciso di portare avanti la sua campagna di revisione dei costi, proponendo a tutti gli utenti una serie di importanti novità per quanto concerne la telefonia mobile. Nel dettaglio, il gestore arancione propone ora delle modifiche contrattuali che impattano contro tutti i clienti del vecchio operatore 3 Italia. 

 

WindTre, le nuove condizioni per i consumi no limits

Tutti gli utenti interessati – quelli con ex SIM di 3 Italia – dovranno ora affrontare una duplice rimodulazione. Seguendo la scia di altri operatori tra cui TIM e Vodafone, il gestore arancione ha deciso di virare per la continuità dei consumi.

Una prima novità riguarda quindi l’atto delle ricariche. Gli utenti, nel momento di scadenza della loro ricaricabile, in caso di mancato credito per il rinnovo automatico, potranno continuare ad operare. WindTre, infatti, garantirò soglie illimitate per effettuare telefonate, inviare SMS e navigare in internet.

Per gli utenti le soglie senza limiti avranno durata di un giorno per un costo una tantum dal valore di 0,99 euro. Gli utenti potranno ricevere rinnovo automatico per un secondo giorno, sempre a 0,99 euro.

Il blocco del traffico sarà operativo solo a partire dal terzo giorno. WindTre recupererà il credito a debito dei clienti alla prima ricarica utile.

La seconda novità del gestore arancione riguarda invece la connessione internet. In linea con la continuità dei consumi, i clienti di WindTre potranno beneficiare di un Giga extra per internet, in caso di soglie scadute per la navigazione di rete. Anche in questo caso è previsto un costo una tantum di 0,99 euro.