windtre-confermati-aumenti-offerte-smart-dal-5-settembre

Questo non è un buon periodo riguardo le rimodulazioni. Sempre più clienti finiscono vittima dei cambi prezzo delle tariffe mensili che, ormai datate o poco remunerative, devono essere incrementati. Una piaga che sta scocciando molti e che colpisce sempre di più. Purtroppo, notizia dell’ultima ora, WindTre ha confermato gli aumenti che dal 5 settembre vedranno coinvolte diverse offerte della famiglia Wind Smart. Gli utenti sono su tutte le furie.

 

WindTre: arriva la conferma delle rimodulazioni di settembre

È arrivata la conferma di WindTre in merito ad alcune rimodulazioni di settembre. Programmate per il prossimo rinnovo, diverse offerte appartenenti alla famiglia Smart vedranno aumentare i costi da 0,99 euro fino a 2 euro al mese a seconda della tariffa.

Un duro colpo per tutti i clienti interessati che vedranno, e non di poco, aumentato il budget annuale dedicato alla telefonia mobile. Come WindTre molti altri operatori, senza alcuna pietà, stanno dispensando rimodulazioni come se non ci fosse un domani.

Quelli interessati dai nuovi aumenti di WindTre stanno ricevendo un SMS dall’operatore con indicate tutte le nuove condizioni. Sarà il 5 settembre il giorno incriminato, quando scatteranno le nuove tariffe.

 

Diritto di recesso

Ovviamente nessun cliente ha l’obbligo di accettare tali rimodulazioni. Esiste il diritto di recesso che dà facoltà a un utente di lasciare l’operatore, in questo caso WindTre, nei tempi limite senza penali o costi aggiuntivi.

Come fare? Vi riportiamo le indicazioni pubblicate sulla pagina ufficiale WindTre alla sezione “Modifica Condizioni di Contratto“. Sono elencate diverse soluzioni che l’utente può percorrere. Ecco il testo integrale:

Come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora i clienti interessati non accettassero tale variazione, potranno esercitare il diritto di recesso dal contratto dai servizi WindTre o passare ad altro operatore senza penalicosti di disattivazione […], inviando una comunicazione avente come causale di recesso: “Modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali: lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: Wind Tre SpA – Servizio Disdette – CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI, tramite PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it, chiamata al 159 per acquisire la richiesta, presso i punti vendita WINDTRE, tramite Will l’assistente digitale disponibile nell’Area Clienti e su APP WINDTRE“.