TIM attacco hacker sottratti dati utenti

Nel corso delle ultime ore uno dei più noti operatori telefonici italiani ha subito un attacco da parte di hacker al momento ignoti. Stiamo parlando in particolare di TIM, che ha per l’appunto da poco comunicato la sottrazione dei dati appartenenti ad alcuni utenti.

 

 

TIM: un attacco hacker ha sottratto i dati di alcuni utenti

Brutte notizie per il noto operatore telefonico. Come già accennato, infatti, TIM ha da poco subito un attacco hacker che, a quanto pare, avrebbe comportato la sottrazione di numerosi dati appartenenti ad alcuni utenti. Tra questi, sembra che siano inclusi dati di accesso all’applicazione My Tim e ad altri servizi come TIM Party. Fortunatamente, però, sembra che gli hacker non abbiano sottratto dati relativi alle informazioni di pagamento degli utenti.

“TIM conferma di aver registrato un’attività non autorizzata su dati di utenze di alcuni clienti. L’Azienda ha già attivato e rafforzato tutte le misure necessarie per interrompere questa attività ed evitare che si ripeta, informando le autorità competenti ed i clienti interessati. I dati coinvolti non contengono informazioni che possano abilitare funzioni di pagamento.”

L’operatore telefonico ha subito avvertito il Garante della Privacy e gli utenti coinvolti di quanto accaduto e ha inoltre comunicato di aver disabilitato per precauzione le credenziali per accedere all’app My TIM e ai vari suoi servizi. Il consiglio da parte dell’operatore, per il momento, è quello di modificare urgentemente la password e i dati di accesso, in quanto gli hacker potrebbero utilizzare i dati sottratti per accedere ad altri servizi online.