unicredit-attacchi-hacker-phishing-svuota-conto

Le truffe non vanno in vacanza. Anzi, i cybercriminali sfruttano proprio quei periodi dell’anno in cui gli utenti sono più rilassati e hanno abbassato la guardia. Infatti, è di nuovo allarme per i clienti UniCredit che hanno attivo un servizio Home Banking. Attenzione agli attacchi hacker svuota conto corrente. Il mezzo privilegiato sono le email che, per grafica e contenuto, sembrano essere state inviate da UniCredit stessa. In realtà il pericolo è dietro l’angolo. Scopriamo i dettagli.

 

UniCredit: hacker di nuovo all’attacco con le truffe phishing

Si sono di nuovo lanciati all’attacco hacker esperti che, senza scrupoli, diffondono truffe phishing ai clienti che hanno un conto online con UniCredit. L’obbiettivo, attraverso email fraudolente, è quello di mettere mano ai loro risparmi e portargliene via il più possibile.

Ormai non è mistero che sempre più spesso email, il cui destinatario sembra essere proprio UniCredit, sono in realtà state realizzate da cybercriminali. All’interno è sempre presente un link che rimanda l’utente a una pagina web.

Anche questa per grafica sembra essere quella ufficiale UniCredit. Al contrario, tutti i dati che vengono inseriti vanno a finire nelle mani di hacker che, in questo modo, hanno la possibilità di accedere al conto corrente del povero malcapitato.

Ecco una parte del testo della mail incriminata: “Gentile cliente UniCredit, con questa email ti informiamo che abbiamo disattivato tutte le operazioni online con la tua carta di credito e le funzioni del tuo conto UniCredit“.

Questo è un esempio, ma lo stesso procedimento viene applicato dai criminali anche con la frode bancaria SMS UniCredit. Ecco perché è bene tenere sempre alto il livello di guardia e mai lasciarsi allarmare da messaggi che sembrano richiedere un intervento di urgenza se contengono link.

Alcuni consigli utili per non cadere vittima delle truffe phishing

Per non cadere vittima delle truffe phishing, ovvero i tentativi di frode inviati tramite email, non è difficile. Basta mettere in pratica alcuni consigli, redatti da UniCredit stessa a favore dei suoi clienti, che possono rivelarsi davvero utili:

  • mai cliccare su link di dubbia provenienza;
  • controllare sempre il dominio dell’email composto da nome.cognome@dominio;
  • non inserire mai i propri dati personali e bancari su pagine web raggiunte tramite link inviati a mezzo email.