Tim

Buone notizie in arrivo per gli utenti di TIM. Il provider italiano ha deciso di rimodulare ancora una volta i suoi piani per la telefonia mobile, ma questa volta in positivo. A differenza delle precedenti occasioni, anziché pagare qualcosa in più gli abbonati avranno la possibilità di risparmiare sui loro conti mensili.

 

TIM, possibile risparmio di 2 euro ogni trenta giorni

A caratterizzare questa novità è il servizio Sempre Connesso. Come noto, la funzione Sempre Connesso è stata attivata da TIM in automatico su tutti i profili ricaricabili che prevedono pagamento via credito residuo. Il servizio può portare ad una spesa massima di 2 euro al mese.

Se nei primi mesi dell’anno i clienti non avevano modo di eliminare il servizio Sempre Connesso dal loro piano tariffario, a partire dal 31 Maggio scorso il gestore italiano garantisce questa possibilità a tutti gli abbonati. Gli utenti TIM potranno quindi eliminare questa funzione, con conseguenti benefici per il proprio credito.

Per quanto concerne le condizioni del servizio Sempre Connesso, queste sono confermate. Gli utenti di TIM, nel momento del rinnovo della propria ricaricabile di riferimento ed in caso di mancato credito, riceveranno un mini ticket temporaneo che contempla soglie senza limiti da utilizzare per le chiamate, i messaggi e la connessione internet.

Le soglie di consumo illimitate avranno validità giornaliera, con un costo mensile previsto di 0,90 euro. Gli utenti possono anche esercitare un rinnovo per un totale di 1,80 euro al mese. Tutte le spese a debito nei confronti di TIM saranno recuperate dal gestore alla prima ricarica utile.