blank

Uno dei social network più utilizzati in tutto il pianeta è senza alcun dubbio Facebook, la piattaforma di Mark Zuckerberg è infatti tra le prime al mondo e vanta una platea di utenti miliardaria, tutti hanno un account Facebook e lo usano per varie ragioni, da motivi di studio a semplice svago.

Il profilo però, nel tempo, ha assunto un ruolo molto importante, dal momento che fa da carta di identità digitale del suo proprietario, esso infatti raccoglie al suo interno oltre che le fotografie, anche le attività e i rapporti sociali digitalizzati, elemento che di certo lo rende un bene prezioso.

Tale contesto però, non è passato inosservato a truffatori e hackers, essi sono infatti molto attratti dai profili, dal momento che possono sfruttarli per compiere reati tra i più svariati e coprire la loro reale identità in modo da salvaguardarsi.

Ciò li porta dunque a desiderare con ardore i profili degli altri, ecco dunque perchè per portarseli a casa, spesso tempestano la community con mail o SMS di phishing, scritte per indurre chi legge a consegnare le proprie credenziali con l’inganno.

 

Phishing Facebook

blank

In questo caso il phishing prende copro in una falsa mail da parte di Facebook che avvisa l’utente della reimpostazione della password, invitandolo ad inserire un codice (inutile), oppure a cambiare la sua password presso un link esterno inserito poco più in basso.

Inutile stare a dire che il setting classico del phishing è palese, il link rimanda ad una falsa area ove le vostre credenziali verranno copiate non appena digitate e spedite ai truffatori.