blank

A quanto pare non bastano circa 130 milioni di iscritti ed un business florido e avviato, OnlyFans dovrà cambiare rotta e presto lo farà, la nota piattaforma dedicata ai content creator a pagamento infatti, presto non consentirà di postare contenuti per adulti, una scelta radicale arrivata a seguito di numerose pressioni inviate dalle agenzie di gestione dei pagamenti, un duro colpo per tutti quei creator che si sono rivolti a questo sociale senza censure postando materiale per adulti, di gran lunga il più diffuso di tutti.

 

Una scelta obbligata

Secondo la software house accasata a Londra esistono numerose tipologie di creatori di contenuti, i quali però rispetto a quelli che producono contenuti per adulti, sono la minoranza, cosa che ha destato a la preoccupazione di banche e gestori dei pagamenti i quali hanno esercitato pressioni in merito appunto ai contenuti diffusi sulla piattaforma.

Dopo il durissimo reportage portato avanti dal giornalista del New York Times, Nicholas Kristof, Visa e Mastercard hanno alzato i livelli di guardia sui contenuti per adulti e, a una simile minaccia di ban del sito, OnlyFans ha risposto con un deciso cambio di rotta.

Non si sa bene cosa accadrà ora alla piattaforma, sono molti i dubbi in merito al suo business che tra l’altro, porterebbe all’incirca un milione di dollari di introiti annuali per almeno 300 content creator, e attorno i 50.000 dollari a circa 16.000 creator, per un totale di circa 3,2 miliardi di dollari, valori da capogiro che però da Ottobre in poi andranno rivisti a seguito del ban dei contenuti citati.

Ecco le dichiarazioni ufficiali da parte dei rappresentanti di OnlyFans:

Per garantire la sostenibilità a lungo termine della piattaforma, e per continuare a ospitare una comunità inclusiva di creatori e fan, dobbiamo evolvere le nostre linee guida sui contenuti – ha riferito un portavoce dell’azienda – OnlyFans rimane impegnato nei più alti livelli di sicurezza e moderazione dei contenuti di qualsiasi piattaforma sociale. Tutti i creatori sono verificati prima di poter caricare qualsiasi contenuto su OnlyFans, e tutti i contenuti caricati sono controllati da sistemi automatici e moderatori umani.