blank

Lo stop al programma cashback è stata una cattiva notizia per molti italiani. Coloro che sono soliti effettuare acquisti con carte di credito e con carte di debito hanno subito una grande penalizzazione della decisione del Governo. Un’ulteriore pessima notizia spetta ora per i clienti di Postepay. Poste Italiane, infatti, ha deciso di chiudere anch’essa il programma cashback extra legato alla carta ricaricabile.

 

Postepay ferma il suo programma interno di cashback

Sino allo scorso mese di Giugno, tutti i possessori di Postepay, oltre al cashback di Stato, potevano accedere ad un ulteriore programma fedeltà. In base a questo programma, era previsto un rimborso di un euro per tutte le spese dal valore superiore ai 10 euro presso uno dei negozio partner di Poste Italiane.

Ai fini della ricezione dell’euro di rimborso, i clienti di Postepay dovevano impegnarsi al pagamento attraverso l’app ufficiale della carta, utilizzando l’apposito codice QR. 

Anche la soluzione di Postepay, così come il programma cashback promosso dallo Stato, ha avuto una sua conclusione lo scorso 30 Giugno. Al netto della coincidenza tra le due date, è da escludere un nesso comune tra lo stop del Governo e quello promosso da Poste Italiane.

In questo giorni Poste Italiane sta completando il programma cashback provvedendo al diritto di risarcimento per tutti i clienti con pagamenti in sospeso. Ancora non è dato sapere se il programma interno di Postepay potrà essere ripristinato nelle prossime settimane. Una speranza invece è viva per il cashback di Stato con la possibile ripartenza fissata al 1 Gennaio 2022.