blank

Dopo i primi test avviati a inizio anno, Netflix ha attivato su iPhone e iPad il supporto alla funzionalità Audio Spaziale di Apple.

Utilizzando delle AirPods Pro o AirPods Max, quindi, si potrà godere di una maggiore immersività quando si guardano i contenuti della piattaforma. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Netflix introduce la funzione Audio Spaziale su iPhone ed iPad

Per verificare l’attivazione della funzione Audio Spaziale basta controllare la presenza della scritta “multicanale” nella pagina delle impostazioni relativa alla regolazione del volume durante la riproduzione di un contenuto di Netflix. Netflix va quindi ad aggiungersi a Disney+ che già da qualche mese ha attivato l’Audio Spaziale su tutto il suo catalogo. Da qualche settimana, inoltre, anche Apple ha reso disponibile l’Audio Spaziale con Dolby Atmos su gran parte del catalogo di Apple Music.

L’Audio Spaziale, ricordiamo, è stato annunciato alla WWDC 2020 come parte dell’aggiornamento della piattaforma operativa iOS 14. Questa funzione, sfruttando l’accelerometro, il giroscopio ed un apposito algoritmo, permette di creare una sorta di sourround simulato.

Con iOS 15, attualmente arrivato alla sesta beta, è presente una nuova funzione di Audio Spaziale simulato in grado di offrire un’esperienza d’ascolto tridimensionale anche se i contenuti non sono compatibili. In questo caso, tuttavia, viene ampliato un segnale stereo, cosa ben diversa da una fonte multicanale che viene utilizzata per il supporto nativo.