monete rare che possono valere una ricchezza

Non tutti ne sono a conoscenza, ma esistono numerose monete dell’immenso valore. Tra queste, ci sono sia le monete italiane delle vecchie Lire sia le attuali monete di euro. Tutti noi, non sapendolo, potremmo possedere una vera e propria ricchezza nascosta. Vediamo qui di seguito alcune delle monete rare che possono valere di più.

 

 

Monete rare: ecco quelle che possono valere una ricchezza

Come già accennato, esistono al mondo un’immensità di monete dal valore davvero inestimabile, soprattutto per quanto riguarda quelle piuttosto antiche. Tra le monete rare che possono valere di più ci sono infatti diverse monete delle vecchie Lire. Una di queste è la moneta da 50 Lire. Ne sono state realizzate diverse, come la 50 Lire Vulcano del 1954 e la 50 Lire Incudine del 1974. Nel 2000, un esemplare di quest’ultima è stata battuta all’asta per un valore di circa 25 mila euro.

Oltre a quelle delle Lire, esistono poi anche le monete di euro che possono avere tuttora un discreto valore. Tra queste, quelle più quotate sono certamente le monete da 2 euro. Quella coniata nel 2007 nel Principato di Monaco per il venticinquesimo anniversario della morte di Grace Kelly, in particolare, è una moneta molto rara, coniata in soli 2000 esemplari e può arrivare a valere 2000-2500 euro.

Possono poi valere una vera e propria ricchezza anche le monete di centesimi di euro, come quelle da 10 centesimi. Esiste tuttavia anche una moneta da 1 centesimo davvero particolare, con sopra raffigurata la Mole Antonelliana (solitamente presente sulle monete da 2 centesimi). Il suo valore può arrivare a sfiorare i 2000 euro.