galaxy-z-fold3-device-pieghevole-di-samsung-difficile-riparare

Samsung ha appena lanciato il nuovo Galaxy Z Fold3. Sebbene disponiamo già di filmati del nuovo smartphone pieghevole, un nuovo video di smontaggio ci offre uno sguardo più da vicino all’interno del dispositivo e rivela anche la riparabilità del dispositivo.

PBKreviews ha appena pubblicato un nuovo video su YouTube intitolato ‘Samsung Galaxy Z Fold 3 5G Disassembly Teardown Repair Video Review’. Come suggerisce il nome, il creatore di contenuti ha smontato il Galaxy Z Fold3 e gli ha persino assegnato un punteggio basato sulla sua riparabilità. Guardando il video, possiamo vedere che lo YouTuber offre varie informazioni utili mentre smonta lo smartphone, il che sará  utile per chiunque abbia il coraggio di tentare di smontare i propri smartphone.

Samsung Galaxy Z Fold3 ottiene un punteggio di 2 su 10

Il primo passaggio prevedeva l’applicazione di calore alla piastra posteriore per allentare l’adesivo che unisce il pannello posteriore al resto del dispositivo. Dopodiché, rimuove abilmente vari cavi e staffe per offrirci una visione migliore dei componenti interni del Fold. Inoltre, ci sono anche varie viti sul dispositivo che tengono insieme diversi componenti come il sistema di altoparlanti, le fotocamere, la RAM e il processore, il che è indicativo di quanto sia complessa la struttura interna per uno smartphone pieghevole con due display.

In termini di riparabilità, PBKreviews ha assegnato al Samsung Galaxy Z Fold3 un punteggio di riparazione di soli 2 su 10. Il dispositivo ha ricevuto una valutazione così bassa poiché è ‘un device molto difficile da smontare e che richiede molto tempo’. È interessante notare che gli smartphone di fascia alta del gigante tecnologico sudcoreano, come la serie Galaxy S21, hanno ricevuto bassi punteggi di riparabilità in passato. Quindi, non sorprende che anche il Galaxy Z Fold3 sará difficile da riparare, soprattutto considerando che è un device pieghevole.