ContatoriNon c’è di certo entusiasmo da parte degli italiani quando si parla di pagare le tasse. Ciononostante, è ugualmente necessario procedere al pagamento delle suddette affinché si vogliano ricevere dei servizi di fondamentale importanza per far funzionare le proprie abitazioni. Anche se, in base ad alcune verifiche delle ultime settimane, sembra che ci siano delle persone che ricorrono a dei trucchetti non proprio legali per evitare il pagamento delle bollette.

Infatti, pare che siano sempre di più le persone che vanno a modificare i loro apparati di misurazione, ossia i contatori. Fanno ciò, come detto prima, per limitare o addirittura azzerare il costo delle bollette. Nella capitale sono state intercettate diverse persone che avevano compiuto questa manovra, e sembra anche che le società che hanno ricevuto maggiori danni da queste pratiche siano state Enel e Acea.

 

Contatori modificati: ecco come si evita la bolletta

La truffa veniva messa in atto tramite una tecnica molto diffusa, ossia la tecnica del magnete. Questa consiste essenzialmente nel posizionare un magnete di grandi dimensioni di fianco o sopra il contatore. Dopo di ciò, questo andrà a bloccare o rallentare in automatico i suoi giri. In questo modo, i consumi segnalati saranno decisamente minori rispetto a quelli che sarebbero stati misurati normalmente.

Inoltre, la notizia che veramente ha del clamoroso è quella di uno strano ritrovamento di oggetti non usuali in dotazione alle aziende che si occupano di queste situazioni. Infatti, si parla di misuratori, rilevatori e punzonatori, strumenti utili per la modifica dei contatori.