monete-da collezione-1000-lire-1997-ottimo-investimento

Chi pensa che le monete in lire sono solo ferro vecchio, si sbaglia di grosso. Non ha ancora conosciuto il mondo della numismatica. Esistono infatti pezzi particolari che oggi valgono poco, ma che domani potrebbero trasformarsi nella gallina dalle uova d’oro. Tra le monete da collezione c’è una 1000 lire del 1997 che potrebbe rivelarsi un ottimo investimento. Lasciarsela sfuggire sarebbe un peccato oggi che il suo prezzo è ancora accessibile. Scopriamone insieme tutti i dettagli per riconoscerla e magari acquistarla.

 

Monete: cosa trasforma un semplice conio in un pezzo da collezione

Prima di entrare nel dettaglio della 1000 lire 1997, vediamo quali sono le condizioni che rendono semplici monete dei pezzi da collezione. Prima fra tutte la rarità. Meno è stata diffusa tra le monete in circolazione, maggiore sarà il suo valore se un collezionista desidera acquistarla.

Un’altra condizione riguarda il perché quel conio è stato prodotto. Per ricordare un evento importante o una persona famosa? Infine, il motivo che renderà la nostra 1000 lire 1997 un tesoro, c’è l’errore di conio. In pratica quando una moneta viene realizzata e messa in circolazione senza che nessuno si accorga di un errore raffigurato su uno dei due lati.

 

1000 lire 1997 Cartina d’Europa

Torniamo alla 1000 lire 1997, la cui particolarità non solo è quella di essere stata realizzata 3 anni prima dell’arrivo dell’Euro, ma anche di avere un errore nella raffigurazione sul rovescio. Questo la rende a tutti gli effetti una delle monete rare da collezione che si riveleranno un ottimo investimento per il futuro.

La sua particolarità sta proprio nella raffigurazione realizzata per il rovescio: una cartina d’Europa. Peccato però che la Germania sia stata rappresentata ancora divisa in due, come se la caduta del Muro di Berlino non fosse mai successa.

monete-da-collezione-1000-lire-1997-cartina-europa-errore-di-conio

Ciò che non alza il valore di queste monete fu il fatto che la Zecca di Stato non le ritirò lasciandole così in circolazione. Se in Fior di Conio questa 1000 lire 1997 Cartina d’Europa può valere fino a 20 euro. Altrimenti, presentando qualche segno di usura, scende drasticamente a 4 euro circa.

Non lasciatevi impressionare dal suo valore così basso, ma sfruttatelo a vostro vantaggio. Tra qualche anno questa diventerà una delle monete da collezione più ricercate in assoluto. Tuttavia occorre avere pazienza e saper aspettare.