blank

Il mercato degli smartphone è senza alcun dubbio il più variegato e completo che esista, le varie aziende coinvolte infatti ogni anno immettono numerosissimi modelli in grado di accontentare tutte le fasce di utenza, da quelle che devono tirare i conti con delle finanze ristrette a quelli che invece possono contare su risorse illimitate e dunque non badano a spese.

In questo mosaico di varietà però, non abbiamo solo i modelli recenti a farla da padrone, a fare mercato sono presenti infatti anche i modelli del passato, parliamo ovviamente del collezionismo e di quei cellulari che da soli hanno fatto da pietra miliare nella storia della telefonia, questi ultimi per il collezionista giusto possono valere una fortuna e non sono nemmeno così rari da avere tra le mani, vediamoli insieme.

 

I modelli di maggiore valore

  • Mobira Senator: Uno dei primi cellulari mai prodotti, a prima vista può apparire più come una radiolina onde corte ma vi sta ingannando, il suo valore si aggira intorno ai 2000€.
  • iPhone 2G: Ovviamente nella lista non può essere assente il primo iPhone della storia, presentato dallo storico CEO di Apple Steve Jobs esso introdusse l’attuale concetto di smartphone valido ancora ai giorni nostri, può valere anche 2000€ se completo di confezione.
  • Nokia 3310: protagonista assoluto di immagini ironiche sulla sua resistenza davvero esagerata, se in buone condizioni anch’esso può valere sui 400€.
  • Sony Ericsson t28: cellulare tra i primi a vantare dimensioni ridotte e che in passato veniva spesso utilizzato dagli uomini d’affari per la sua portabilità, il suo valore arriva più o meno a 400€.