airbnb

Sappiamo perfettamente che oggi le truffe sono praticamente all’ordine del giorno, soprattutto quelle online. Internet è sicuramente un mondo magnifico e pieno di opportunità, ma nasconde anche un lato oscuro. In questo periodo di vacanza, infatti, le frodi accrescono sempre di più e si è scoperto che i vacanzieri nel corso del 2017 hanno perso ben 6,7 milioni di sterline. Questo perché avevano prenotato delle ville o degli appartamenti che in realtà non esistevano. Una delle piattaforme più utilizzate in assoluto è Airbnb.

Il sito, tuttavia, cerca comunque di proteggere i suoi utenti, facendo sì che non ci sia un contatto diretto con gli host al di fuori dei loro sistemi di posta. In questo modo si va a scoraggiare di molto le attività fraudolente, così che non si venga a presentare alcun tentativo di inclusione di indirizzi mail. Tuttavia, c’è da dire che i truffatori riescono ugualmente a aggirare il problema, aggiungendo una mail alla foto o alla descrizione delle proprietà con tanto di suggerimento di contattarli in via diretta se vogliono fare un affare.

Airbnb: evitare le truffe è semplice, basta sapere come fare

Non è impossibile evitare le truffe su Airbnb, ci sono infatti dei piccoli accorgimenti molto pratici che possiamo prendere in considerazione. La prima cosa da tenere a mente è quella di evitare perentoriamente di pagare tramite bonifico bancario. I truffatori cercheranno spesso di proporvelo, ma non fatevi manipolare facilmente. Spesso gli utenti che stanno per essere truffati vengono rimandati su siti di dubbia provenienza, come 5airbnb.com o simili.

Un altro espediente da tenere a mente è quello di fare la ricerca inversa delle immagini sulle foto che ritraggono la proprietà. Dunque, sarebbe cosa buona e giusta andare su Google Chrome e ricercare le immagini di questo appartamento/villa. È importante mettere in pratica questo consiglio perché spesso molti truffatori usano la stessa immagine per molti elenchi. Infine, date sempre un occhio alle recensioni, poiché potrebbero dire davvero molto di quel tale host che vi sta proponendo la proprietà.