down di rete

Gli operatori telefonici di tutta Italia hanno ormai delle architetture di rete davvero molto elaborate dal punto di vista tecnologico, tuttavia non manca ogni tanto qualche momento di frizione. Infatti, nelle ultime settimane si sono verificati dei down di rete che hanno destato una certa preoccupazione in varie zone del nostro Paese. Ciò ha comportato l’utilizzo parziale, in certi casi anche totale, di alcuni servizi che sono fondamentali per molti utenti, come utilizzare lo smartphone per chiamare o navigare in internet. Scopriamo di seguito cosa è successo.

Down di rete: TIM e Vodafone alle prese con diverse problematiche

Nel corso delle scorse settimane sono arrivate diverse segnalazioni riguardo due gestori telefonici in particolare.

Il primo di cui vi parliamo è TIM, il quale durante tutta la giornata del 23 luglio ha avuto un leggero down di rete localizzato in varie zone del Paese. L’azienda ha comunicato che il problema è stato comunque gestibile dato che i disservizi non erano particolarmente difficili da risolvere.

La situazione è stata più grave per quanto riguarda invece Vodafone, la quale è andata completamente in down per tutta la giornata del 27 luglio. Tuttavia, per quanto la questione sembrasse decisamente spinosa, il tutto è stato risolto con grande prontezza e professionalità.

Le varie segnalazioni sono arrivate sul noto portale Downdetector, dove tutti gli utenti hanno la possibilità di segnalare problematiche di qualsiasi tipo. Inoltre, è anche possibile tenere traccia dell’estensione della problematica e capire tramite i feedback degli utenti se il malfunzionamento è localizzato in una zona precisa o se coinvolge tutto il Paese.