bonus bancomat ecco cosa sapere

Da qualche tempo, ormai, il Governo Italiano ha deciso di sospendere l’iniziativa del Cashback che aveva come scopo quello di incentivare i pagamenti elettronici e senza contanti. Nonostante questo, però, è in arrivo un nuovo bonus bancomat pensato, questa volta, per gli esercenti e per i professionisti con partita IVA.

 

 

Un nuovo Bonus bancomat sta per arrivare, ma solo per gli esercenti e i professionisti

Un nuovo bonus bancomat è in arrivo ed è sempre mirato ad incentivare gli acquisti ed i pagamenti elettronici. Come già accennato in precedenza, questa nuova iniziativa avrà una differenza sostanziale rispetto a quella precedente del cashback.

Questa volta, infatti, si tratta di un incentivo rivolto esclusivamente ad esercenti di attività di impresa e ai professionisti con partita IVA che utilizzano, per l’appunto, gli strumenti elettronici per i pagamenti senza contanti. Andando nello specifico, questi soggetti potranno ottenere un rimborso per le spese sostenute per il noleggio o per l’acquisto del Pos e uno per la dotazione di evoluti strumenti elettronici di pagamento. Questi ultimi, in particolare, sono in grado di inviare in maniera del tutto automatica i dati dei pagamenti ricevuti direttamente all’Agenzia delle Entrate.

In base ai ricavi e ai compensi che saranno stati maturati dalla propria attività, gli esercenti e I professionisti con partita IVA potranno quindi ottenere un rimborso fino ad un massimo di 480 euro. Tutti gli interessati ad ottenere il bonus bancomat, dovranno fornire al proprio commercialista tutti i documenti necessari, come ad esempio la fattura d’acquisto degli strumenti per i pagamenti elettronici.

VIAskytg24