Telegram: addio Whatsapp, l'app di messaggistica azzurra batte "la veterana"

State tranquilli, Whatsapp è sempre con noi. Non verrà di certo cancellata così facilmente, dopo anni di fatica e gavetta fatta. Peccato però che l’arrivo di Telegram nel 14 agosto del 2013 abbia messo l’app di messaggistica verde in crisi. Cosa contraddistingue le due applicazioni? Perché è anche meglio di Whatsapp?

Telegram: perché è meglio di WhatsApp?

Qual è la ragione che ci spinge a dire che Telegram supera di gran lunga WhatsApp? Ovviamente le statistiche. Oltre questo, è un vero è proprio dato di fatto. Ecco le caratteristiche di Telegram:

  • Partiamo dal presupposto che Whatsapp è un’applicazione che si limita agli Stati che si auto eliminano dopo 24 ore. Dall’altra parte, Telegram è un vero e proprio social network. A dimostrarlo vi è la possibilità di avviare delle chat internazionali con chiunque. Ulteriore valore aggiunto sono le stanze vocali molto simili a Clubhouse.
  • Telegram super Whatsapp anche dal punto di vista delle videochiamate. Il motivo? La condivisione dello schermo fino a 30 utenti, e le videochiamate di gruppo con 1000 spettatori in ascolto.
  • Come se non bastasse, l’app sul podio offre canali a tema che propongono le ultime offerte e codici sconto tra i più famosi eCommerce. A proposito, se siete interessati date un’occhiata al nostro canale delle offerte.
  • Elemento fondamentale è la sicurezzaTelegram offre la possibilità di impostare delle chat che si autodistruggono, mentre WhatsApp ha introdotto questa funzione da pochissimi giorni.

Insomma, le prove parlano chiaro. Telegram offre molti più servizi di Whatsapp, che invece sta progredendo lentamente nel miglioramento delle sue caratteristiche.