WhatsApp: nuovo trucco a sorpresa per spiare qualsiasi utente in maniera legaleNon sempre le comunicazioni e i messaggi che si leggono su WhatsApp sono portatrici di novità. Come vi abbiamo mostrato anche nelle precedenti settimane, attraverso la piattaforma di messaggistica istantanea continuano a circolare una serie di fake news molto pericolose. Tra le comunicazioni da evitare, vi sono in primo luogo quello relative ai vaccini. 

 

WhatsApp, il rischio per i messaggi sui vaccini Covid

I messaggi sulla campagna vaccinale che si leggono su WhatsApp nascondono spesso delle insidie. La piattaforma si conferma, quindi, anche in questa fase un vero e proprio boomerang per l’informazione, dopo le numerose fake news del Covid soprattutto nei primi mesi di pandemia.

I messaggi sulla campagna di vaccinazione contro il coronavirus sono condivisi da malintenzionati della rete che desiderano truffare o raggirare i lettori. Le fake news sui vaccini riguardano principalmente il siero di Pfizer. In alcuni messaggi si possono leggere elaborati circa una mancata efficacia di Pfizer contro la variante Delta, in altri presunti episodi relativi ad effetti collaterali. 

Ovviamente la letteratura scientifica a più riprese ha smentito simili voci. Occorre ricordare, a tal proposito, che recenti pubblicazioni di riviste autorevoli come il New England Journal of Medicine Lancet hanno evidenziato l’efficacia di Pfizer contro la variante Delta e la sua pressoché assenza di effetti collaterali gravi.

Si conferma la tendenza delle fake news su WhatsApp. Gli utenti che si trovano a leggere simili messaggi devono evitare assolutamente di cliccare su link, form o altri file in allegato. Meglio cancellare subito ogni contenuto per evirare trappole e insidie varie.