Vaccino: effettuando entrambe le dosi si va incontro a disfunzione erettile?

Mettiamo subito in chiaro le cose. I fattori che potrebbero causare problemi erettili sono ben altri. L’ultimo argomento emerso parlando del vaccino, è il nesso con la disfunzione erettile. Ma quanto può essere attendibile un’affermazione di tale tipo?

Vaccino: la verità sul caso

La ricerca scientifica dimostra esattamente l’opposto: non esiste alcuna prova del fatto che il vaccino metta a rischio la funzionalità del sistema riproduttivo maschile fino a causare disfunzione erettile, ma potrebbe farlo il Coronavirus (qualora contagiati).

Le prove

Gli scienziati del programma di urologia riproduttiva della Scuola di Medicina dell’Università di Miami hanno analizzato durante l’autopsia il tessuto dei testicoli di sei uomini deceduti per via del Coronavirus. Il virus si trovava in uno dei campioni, mentre in altri tre sono stati trovati livelli ridotti di spermatozoi. D’altro canto, la biopsia dei testicoli di un uomo guarito dal Covid-19 da tre mesi, ha rivelato la presenza di Coronavirus nell’apparato riproduttivo.

FONTEFocus